Carbon Footprint Systematic Approach

Scegliere Fimap fa bene all’Ambiente


Il cambiamento climatico in atto è provocato principalmente dalle attività dell’uomo. Come produttori di macchine per la pulizia riteniamo sia nostro dovere considerare le conseguenze ambientali che derivano dal loro utilizzo. La loro funzione è imprescindibile e implica necessariamente l’impiego di risorse naturali. Desideriamo fare la nostra parte per contribuire agli obiettivi di sostenibilità ambientale evidenziati dall’Accordo di Parigi del 2015 e contrastare il cambiamento climatico attraverso una produzione sostenibile, impegnata a ridurre le emissioni di gas serra e che sensibilizza gli stessi utilizzatori ad un uso responsabile.

Le lavasciuga pavimenti di ultima generazione hanno conseguito il certificato CFP – Systematic Approach secondo la norma ISO 14067:2018 relativo al procedimento di calcolo della quantità di CO2eq emessa nell’intero ciclo di vita per unità di superficie lavata. Questo significa che siamo in grado di fornire un dato reale che descrive le effettive performance ambientali delle nostre lavasciuga pavimenti per ogni m2 pulito.


Che cos’è la CFP?


La Carbon Footprint di Prodotto descrive la quantità di emissioni di gas ad effetto serra che un prodotto genera durante la sua vita, da quando viene costruito (UPSTREAM) mentre viene utilizzato (CORE) fino a quando viene smaltito (DOWNSTREAM). La quantità risultante corrisponde all’impatto globale che il prodotto in esame ha sull’ambiente.

Perché è importante?


Si tratta dell’unico metodo valido per valutare l’impatto ambientale delle lavasciuga pavimenti. Avere la consapevolezza di tale impatto permette di avviare attività per mantenerlo nel tempo o per ridurlo, migliorando di conseguenza le proprie prestazioni ambientali. I servizi forniti da Fimap consentono di rilevare e monitorare in tempo reale l’attività di pulizia, così da ottimizzare le prestazioni e valutare eventuali azioni correttive per non incorrere in costi e sprechi inadeguati.


Quali sono i vantaggi?


I vantaggi sono sia ambientali che economici e riguardano tutte le tipologie di utilizzatori delle lavasciuga pavimenti, dai più grandi ai più piccoli:

DATO CERTIFICATO


Si può avere un dato reale e certificato della quantità di CO2eq emessa per l’intero ciclo di vita e specifico per ogni cantiere.

COMPENSAZIONE


Ottenuto il dato reale sull’impatto ambientale si possono intraprendere azioni per poterlo compensare o neutralizzare, investendo in progetti a sostegno dell’ambiente

REQUISITI PER GARE D’APPALTO


È l’unico dato in grado di esprimere l’impatto ambientale dell’attività meccanizzata di pulizia e di rispondere a requisiti ambientali richiesti in sede d’appalto.

POLITICA AMBIENTALE


Contribuisce al miglioramento della politica ambientale aziendale, qualificando gli aspetti operativi e valorizzando la qualità del servizio offerto.

MONITORAGGIO ATTIVITÀ


Servizi come il Fimap Fleet Management permettono di monitorare le prestazioni ambientali nel tempo e avere un resoconto dettagliato degli aspetti che si devono correggere o che si possono migliorare perché il risultato corrisponda alle aspettative in modo continuativo
 
Numero Verde

Organizzazione Certificata Q.C.B Italia:
ISO 9001:2015,
ISO 14001:2015,
ISO 45001

Organizzazione certificata SGS:
SA 8000:2014

Organizzazione certificata ICMQ:
ISO 14067:2018

Fimap S.p.A.
Via Invalidi del Lavoro, 1
37059 S.Maria di Zevio - Verona - ITALY
Tel. +39 045 6060411
Fax +39 045 6060417